Matera come in un film. Sul set di The Passion of the Christ

Matera come in un film. Sul set di The Passion of the Christ

Dopo essere stata nominata Capitale Europea della Cultura 2019, anche la guida Lonely Planet  ha inserito Matera tra le prime dieci mete da non perdere nel 2018.

Già Mel Gibson l’aveva scelta come set per il suo famoso film The Passion.   Gli appassionati cinofili non potranno dimenticare la toccante scena della crocifissione girata sul suggestivo Belvedere di Murgia Timone.

Ed è proprio da questo punto che vorrei far partire la nostra passeggiata – insieme – alla scoperta della città lucana. Read more

Palermo in versione street food fritto fritto

Palermo in versione street food fritto fritto

Ogni luogo ha le proprie tradizioni culinarie e per scoprirle basta farsi un giro per le strade centrali, cercare un ristorante tipico della città e gustarne le tradizioni.

In questo post vi voglio raccontare di Palermo e delle sue tradizioni culinarie, anche perché se ci metti piede non puoi assolutamente negarti alle sue prelibatezze. Read more

Castel del Monte: la corona imperiale di Puglia

Castel del Monte: la corona imperiale di Puglia

Una corona appoggiata sulla sommità del monte isolata e maestosa. Punto di riferimento per chi navigava nel tratto costiero tra Trani e Barletta. Dall’alto dei suoi 540 metri sul livello del mare, domina una vasta area che comprende Puglia e Basilicata.

E’ Castel del Monte l’imponente fortezza di Federico II in Puglia, da lui fortemente voluta per un più efficace e capillare controllo del territorio. Read more

Tre giorni di festa a Catania per sant’Agata

Tre giorni di festa a Catania per sant’Agata

“Cittadini! Cittadini! Semu tutti devoti tutti?” queste le parole che i devoti urlano  tirando il lungo cordone attaccato al fercolo della Santa o della Santuzza Agata.

Un mare di gente, con tuniche bianche ad indicare la purezza,un berretto scuro, la scuzzetta, che rappresenta il capo cosparso di cenere in segno di sottomissione e umiltà per salutare, dopo un anno di attesa, la santa patrona di Catania.

Quella di Sant’Agata, è sicuramente una delle più suggestive feste religiose italiane, che richiama visitatori da ogni parte della penisola e oltre. Read more

Il castello di Aci: la magnificenza della natura

Il castello di Aci: la magnificenza della natura

Costeggiando la riviera jonica, da Taormina verso Catania, ad un certo punto vi capiterà di notare un’immensa roccia di origine vulcanica, impossibile sbagliarsi dato il tipico colore nero, sulla cui sommità scorgerete i resti di un antico castello. Avrete avvistato il Castello di Aci, da cui il nome del Comune di Acicastello, la fortezza più importante di tutta la costiera dei Ciclopi – nome che non dovrebbe stupirvi, dato che avete appena oltrepassato i famosi sassi lanciati da Polifemo ad Ulisse. Read more

‘Montalbano tour’: alla ricerca della Vigata che non c’è

‘Montalbano tour’: alla ricerca della Vigata che non c’è

Non sempre la molla che spinge a viaggiare è quella della cultura o della natura. A volte potremmo essere attratti da territori che non esistono.

Premesso che non faccio uso di stupefacenti, e che non voglio parlare dell’Isola che non c’è, preciso che il mio desiderio era quello di vedere Vigata.
Chi non conosce quella splendida cittadina siciliana che si affaccia sul mare, con le casette dei pescatori, con il faro e con le tipiche stradine sterrate di campagna?
Molta gente ne ha letto, e molti altri l’hanno vista in tv. E’ il paese del commissario Montalbano. Quel piccolo angolo di paradiso che il famoso poliziotto non ha nessuna intenzione di abbandonare, per trasferirsi a Genova dalla sua storica fidanzata Livia . . . ma questa è un’altra storia!
Read more

In Sicila alla scoperta del castagno peccaminoso

In Sicila alla scoperta del castagno peccaminoso

Se si costeggia la parte orientale della Sicilia, tra il mare e l’Etna, abbandonandola all’altezza di Giarre per iniziare la salita sul monte Mongibello – tra il nero del terreno fatto di lava ed il verde delle viti e dei boschi – si incontrerà il paese di Sant’Alfio.
Procedendo dalle strade strette, che caratterizzano il centro del paese, e continuando la salita verso la sommità dell’Etna è possibile vedere uno degli spettacoli naturalistici più grandiosi del mondo (se mi si permette un po’ di campanilismo) il castagno dei cento cavalli.
Read more