Mutonia, il parco artistico alle porte di Santarcangelo di Romagna

Se ti dicessi Mutonia, cosa ti verrebbe in mente?

Un villaggio antico, dove una trentina di abitanti valorizzano il lavoro manuale, dando una seconda vita agli oggetti che a te non servono più?

Bravo! Ma come hai fatto ad indovinare? 🙂

Mutonia – Mutoid Waste Company, è una comunità di scultori e performers inglese, insediatasi a Santarcangelo di Romagna, agli inizi degli anni Novanta su invito del Festival dei Teatri.

Lo sai come si chiamano i suoi abitanti?

Mutoid. E Mutoid tradotto dall’inglese  è mutante… No, non come come quelli dei film fantascientifici!

Immagina i mutoidi come una cerchia di persone che vive alle porte di Santarcangelo riciclando gli oggetti – cosciente che le risorse si stanno esaurendo – e trasformandoli in opere artistiche.

Una vita, la loro, a contatto con la natura  – sia d’estate sia d’ inverno – dove non si spreca niente e si riutilizza tutto quello che si trova. Dove non si inquina la natura gettando rifiuti a terra!

Il Parco Artistico Mutonia in 5 scatti

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic

Informazioni utili

Il Parco Artistico Mutonia si trova lungo il fiume Marecchia, in via Calatoio Ponte a Santarcangelo.
E’ aperto 365 giorni all’anno e l’ingresso è free.
Da aprile a ottobre dalle 9.30 alle 20.00
Da novembre a marzo dalle 9.30 alle 18.00.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*