Il panzerotto pugliese

Panzerotto e non calzone! 
Se conosci la differenza sei un amante del cibo o semplicemente sei un pugliese . . . come me!

panzerotto

Di panzerotti ne esistono varie tipologie, che si diversificano per cottura e farcitura, ma il re è quello fritto.
Il Panzerotto cotto al forno se lo sono inventati quelli che ci tengono alla linea.

Di sicuro non è il caso di chi sta scrivendo. Se mangio il panzerotto lo voglio unto e bisunto e con il classico ripieno mozzarella e pomodoro 😛
E’ veloce da mangiare, ma per prepararlo devi saper avere le mani in pasta!
Io conosco un’anziana donnina, la mia nonna, che alla veneranda età di 89 anni, ancora non si stanca di prepararli in casa ogni qualvolta io avanzi la richiesta (i vantaggi di avere il nome dei tuoi nonni!).
panzerotti made at home

Lei di sicuro conosce il segreto dell’impasto e per i miei 30 anni ha voluto svelarmi la ricetta (che sentendomi benevola, sarà la vecchiaia che incombe, voglio condividere con chi ci legge!)

Ricetta del panzerotto fritto

Gli ingredienti dell’impasto

– 1 Kg di Farina

– 1 Lievito di Birra

– 400 ml di acqua

– Sale q.b.

Gli ingredienti del ripieno:

– 400 gr di mozzarella

– salsa di pomodoro

– un pizzico di sale

– un pizzico di pepe

– parmigiano q.b.

La preparazione:

In un pentolino far riscaldare un po’ di acqua con il sale. Prendere la farina disporla sul piano di lavoro facendo una sorta di vulcano con il buco al centro e mettere nella cavità l’acqua riscaldata dove far sciogliere il lievito.
Cominciare ad impastare, bagnando, se necessario, di tanto in tanto l’impasto con acqua calda per amalgamare il tutto. Ottenuto l’impasto lasciarlo un paio d’ore in un luogo asciutto per la lievitazione.
Trascorse le 2 – 3 ore, prendere l’impasto modellarlo a salame e tagliare dei pezzi più o meno uguali con cui realizzare delle palline che dovranno lievitare per un’altra ora.
A lievitazione completata stendere le palline con l’aiuto di un mattarello e nella parte centrale adagiare il ripieno. 

Il ripieno è facile da preparare: in una ciotola si amalgamo la salsa alla mozzarella, con l’aggiunta di sale, pepe, parmigiano e un filo d’olio.

Posto il ripieno bisogna chiudere i dischi a mezza luna, pressando bene sui bordi con le dita o con l’auìiuto di una forchetta.
Riscaldare l’olio e poi friggere i panzerotti!

panzerotto fritto

Antonietta

 

 

2 thoughts on “Il panzerotto pugliese

  • 22 agosto 2014 at 15:51
    Permalink

    Buongiorno.

    Grazie mille per condividere la ricetta del panzerotto pugliese. Sembra molto buono. Vado provare a fare qui in Brasile, dove abito.

    Reply
    • 25 agosto 2014 at 18:11
      Permalink

      Ti garantiamo che è buonissimo Luiz!!! 🙂 Aspettiamo di sapere come è venuto l'”esperimento”! Saluti al Brasile!

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*