Seguendo la sabbia: itinerario tra i presepi della riviera di Rimini

“A noi che siamo gente di pianura, navigatori esperti di città
il mare ci fa sempre un po’ paura per quella idea di troppa libertà” 

Se non l’avessi capito, ho impostato il mood Tozzi-Raf, mi sono acclimatata ai 5° con umidità, ho indossato il mio giubbotto termico Penn Rich (mi piace vincere facile!) e armata di coraggio – per il quinto anno consecutivo (cacchio, è ora di trasferirsi!)  – sono andata alla scoperta dei Presepi di Sabbia della Riviera di Rimini.

Te lo confesso  oggi sarebbe una di quelle serate in cui starei bene sotto le coperte a guardare una delle mie serie televisive preferite o uno di quei film che mi ricordano che il mio orologio biologico ha il tic tac accelerato (dopo i trenta può succedere). . .
… e invece no, sono salita in auto e via!

Ma prima di partire ho cambiato colonna musicale.
“Ci vuole qualcosa di più natalizio” – mi sono detta.
E dopo un’attenta ricerca, l’ho trovata!
All I want for Christmas is you, di Mariah Carey: il giusto mix di romanticismo, Natale (ti ricordi che io sono il Grinch?) e carica positiva!

Primo pit stop Rimini, piazzale Boscovich – la zona del porto.

Accanto al villaggio natalizio sulla spiaggia – si dai, quello con le piste di pattinaggio sul ghiaccio, gli stand di artigianato e la zona dedicata all’intrattenimento – c’è un’ area di oltre 450 mq piena di sabbia scolpita. 

La chiamo sabbia scolpita con una certa vena invidiosa: io non sono capace neanche di fare un castello in spiaggia, pensa te di dare vita a figure che sembrino reali!

Lo spettacolo comincia varcando l’ingresso.

Quest’anno ho esclamato “Oddio Oddio Oddio” (tre volte, una non bastava!), ho aperto la bocca e sono rimasta un cinque minuti buoni in contemplazione  del non convenzionale presepe dipinto nella sabbia.

Ho visto l’amore – e ci ho voluto credere nella sua esistenza, almeno per una volta, almeno a Natale – nei volti amorevolmente incantati di Maria & giuseppe di fronte al neonato Gesù.

presepe di sabbia . rimini -2016

Ho riconosciuto la stima e la devozione nei volti dei Re Magi: stanchi ma soddisfatti!

presepe di sabbia 2016 rimini (1)

Per un attimo guardando l’angelo ho creduto che un altro Dio è possibile. 
Un Dio che non ci porta a combattere gli uni contro gli altri in nome di una religione, ma a guardarci negli occhi e riconoscerci come fratelli, uguali ma diversi.

. . .  Si l’ho confesso ho studiato filosofia, ma soprattutto sono una sognatrice!

presepe di sabbia 2016 rimini (3)

Ti starai chiedendo che fine faranno le statue dopo il 22 gennaio, ovvero una volta conclusa l’esposizione?

Qualcuno – Alzheimer adesso non mi permette di ricordarmi con precisione chi – mi ha detto che verranno distrutte da orde di bambini in festa.

Per una volta nella loro vita gli sarà premesso di distruggere opere d’arte!

Comunque a un certo punto mi sono resa conto di aver creato, nella mia mente, troppi film mentali e sono risalita in macchina.

Destinazione Bellaria Igea Marina, almeno oggi che non c’è nebbia.

Mariah in sottofondo, con un suo acuto, mi ha fatto notare sulla mia sinistra qualcosa di particolare nella sua semplicità.

. . . una piazza a san Giuliano – zona monte.

Ho parcheggiato proprio in quella parte di Rimini, dove per quasi cinque anni ho vissuto, sono scesa e volevo ballare di gioia di fronte al Presepe di Lana.

presepe di lana rimini

Ti chiederai “e che c’è da ballare?” 

Aspetta che ti mostro il contorno!

Non trovi questi semplici pali, geniali?

presepe di lana -2

Via che si torna in auto, altri dieci minuti mi dividono dalla porta rossa.

La porta rossa non è quella della casa più spiata d’Italia – come si poteva facilmente pensare – ma quella d’ingresso al Presepe di Sabbia di Bellaria Igea Marina.

Gli Angeli di Sabbia – questo il nome che caratterizza il Presepe al bagno 78 di Igea Marina – mi hanno accolto in pieno clima rinascimentale.

presepe di sabbia igea marina (1)

Ma, soprattutto mi ha stupito il volto di Giuseppe contentissimo alla vista della sua nuova famiglia.

. . . diamogli una speranza a questi uomini, forse non sono tutti uguali!

presepe di sabbia igea marina (2)

Partecipa al concorso e vinci!

Se come me, ti è piaciuto il Presepe di Sabbia, sai che hai la possibilità di disegnare il tuo Natale e vincere?

“Vincere cosa?”, ti starai chiedendo!

Un week end a Bellaria Igea Marina in un Family Hotel per 1 adulto e 1 bambino nei mesi di maggio, giugno o settembre 2017 – escluse le festività – in pernottamento e colazione. 

Partecipa entro il 15 gennaio 2017, facendo un disegno di Natale: l’albero, il Presepe, Babbo Natale, la Befana o quello che preferisci e invialo a Lillo, la mascotte della città. Soprattutto ricordati di indicare dietro al disegno: nome e cognome, indirizzo, numero di telefono, e-mail.

Se sei a Bellaria Igea Marina puoi consegnare il tuo disegno presso il Presepe di Sabbia nei giorni di apertura. Altrimenti spediscilo per posta ordinaria a: Consorzio Family & C, P.le Gramsci n. 5, 47814 Bellaria (RN), 

Lillo sceglierà 2 disegni da premiare entro il 15 febbraio 2017 e i nomi dei vincitori verranno pubblicati online  su www.bellariaigeamarina.org e www.hotelfamily.eu

La mia curiosità non mi ha fermato a quegli infinitamente piccoli granelli di sabbia.

Uscendo ho attraversato la strada, quella che dal viale principale porta al sottopassaggio della stazione e mi sono fermata ad ammirare la creatività dei Presepi nei Tini

1presepe-di-tini-bellaria

Nel periodo natalizio i 42 originali presepi – opere di associazioni culturali, scuole, parrocchie e singoli cittadini – realizzati all’interno di antiche botti restaurate colorano i viali delle isole pedonali del centro cittadino.

2presepe-di-tini-bellaria

Informazioni utili

Presepe di Sabbia Rimini
Visitabile fino al 22 gennaio 2017
Orario di apertura: dal lunedi al venerdì dalle 14.30 alle 19.00
festivi e prefestivi e dal 23 Dicembre all’ 8 Gennaio 2017, dalle 9.30  alle 22.00
Ingresso: € 2,00, escluso bambini sotto i cm. 120.

Presepe di Sabbia Bellaria Igea Marina
Visitabile fino al 15 gennaio 2017.

Orario di apertura:  dal 24 dicembre all’08 gennaio, e 14 e 15 gennaio; dalle ore 09.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 19.30 
Ingresso a offerta libera. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*