Bagaglio a mano Alitalia, tutto quello che devi sapere

Viaggiare è l’esperienza che maggiormente ci fortifica nello spirito e nel cuore, perché ci offre la possibilità di conoscere posti nuovi e aprire la nostra mente virgola vivendo emozioni sempre nuove. Tramite il viaggio possiamo spingerci fuori dalla nostra comfort zone e provare ad essere veramente noi stessi, liberandoci da ogni tipo di zavorra emotiva ho ogni tipo di stress che quotidianamente ci portiamo con noi sulle nostre spalle giorno dopo giorno. Divertirsi, rilassarsi, nutrirsi di esperienze sempre diverse, ci da la possibilità di rigenerarci.

Prima di partire però, bisogna organizzarsi bene e tener conto di alcune questioni che devono essere valutate attentamente, come ad esempio l’argomento che riguarda il trasporto dei propri bagagli.

Specialmente quando ci si appresta a partire per un viaggio lungo e si sceglie come mezzo di trasporto un aereo, ci si deve informare adeguatamente sulle regole che riguardano il trasporto del bagaglio a mano.

È ovvio che ogni compagnia aerea dispone di un proprio regolamento per quanto riguarda il peso e le misure di ogni bagaglio, ma anche per ciò che concerne alcune tipologie di prodotti che possono essere trasportate all’interno dei propri bagagli come ad esempio i liquidi, come ad esempio profumi, o shampoo o altro ancora. Infatti alcune compagnie prevedono anche un limite massimo di liquidi trasportabili e addirittura alcune oggetti sono completamente vietati.

E bene dunque quindi informarsi precedentemente su quali siano le regole principali che riguardano il trasporto di un bagaglio per evitare anche spiacevoli inconvenienti che potrebbero rovinare il clima sereno che precede ogni viaggio.

La compagnia aerea Alitalia dispone anche di una serie di regole che possono essere facilmente consultabili sul sito internet. Prima di tutto La buona notizia è che in cabina si possono portare due bagagli a mano, certamente un plus per chi ha bisogno di maggiore spazio, che però devono rispettare delle caratteristiche di grandezza e peso.

Un bagaglio infatti può avere una dimensione massima di 55 x 35 x 25 cm è un peso che non deve superare le 8 kg, mentre invece il secondo bagaglio può essere scelto tra una comune borsa da donna o una porta documenti, oppure un PC portatile.

Ogni bagaglio prima dell’imbarco verrà ispezionato dal personale competente è misurato. nel caso in cui il peso superasse quello concordato, verrà direttamente imbarcato nella stiva con un pagamento di un sovrapprezzo.

Nel caso ci si trovasse in un volo con coefficiente di riempimento, per poter assicurare ai tutti i passeggeri un maggiore comfort, potrebbe richiedersi necessario l’inserimento del proprio bagaglio all’interno della stiva.

La buona notizia è però che è questo passaggio in stiva avverrebbe senza maggiorazione del prezzo e quindi a completo carico della compagnia aerea. Sarà compito degli addetti quello di etichettare il proprio bagaglio, ritirarlo al Gate di imbarco e sistemarlo successivamente nella stiva.

Si tratta di piccoli inconvenienti che possono far parte del viaggio, che certamente però creano qualche disagio ai passeggeri ed è per tale motivo che la compagnia si assume la spesa della locazione in stiva.